istituzionale

MC_001

MC_002

MS0_3715

MS0_5808

MS0_5898

MS0_6543

MS0_6764

MS09816_2

IMG_7156

IMG_7083

IMG_4890

IMG_4896

IMG_4955

IMG_5814

IMG_6329

IMG_6333

IMG_6447

IMG_6640

TS_001

Corsa all’Anello, Mezule vince il Bravio

Il terziere bianconero si aggiudica il premio per il miglior terziere. L’opera vinta è di Sandro Di Mattia

NARNI 17 maggio 2017 – Il Bravio per il miglior terziere (corteo, ambiente e giornata medievale), consegnato la sera di domenica 14 maggio allo stadio San Girolamo dopo la disputa della Corsa all’Anello, è stato vinto dal terziere di Mezule con 53 punti, seguito da Fraporta e Santa Maria con 45 punti. I bianconeri, arrivati primi nel corteo, giornata medievale ed ambiante, hanno conquistato il palio dipinto dall’artista narnese Sandro Di Mattia che aveva partecipato ad una delle edizioni di “Ars Palliorum”.
Per quanto riguarda il corteo, Mezule ha totalizzato 18 punti ( 5 per il comportamento, 7 per la caratterizzazione dei personaggi e 6 per i complementi), Fraporta 17 punti ( 5 per il comportamento, 7 per la caratterizzazione dei personaggi e 5 per i complementi), così come Santa Maria che ha ottenuto gli stessi punteggi. Il premio Ludovico Mancinelli Scotti per il miglior costumante del corteo storico è stato assegnato all’ancella della famiglia Massei di Mezule Azzurra Proietti “per la compostezza della postura – si legge nel giudizio redatto dalla giuria formata da 6 giudici tra cui la contessa Maddalena Mancinelli Scotti – mantenuta con costanza senza distrazioni, l’eleganza del portamento, la disinvoltura dell’incedere senza perdere in intensità”.
Per quanto riguarda l’ambiente, Mezule ha totalizzato 17 punti (9 per la verosimiglianza e 8 per la scenograficità), Fraporta 16 punti (8 per la verosimiglianza e 8 per la scenograficità) e Santa Maria 15 punti (7 per la verosimiglianza e 8 per la scenograficità).
Per quanto concerne la giornata medievale, Mezule ha totalizzato 18 punti, Santa Maria 13 e Fraporta 12. I punteggi derivano dalla somma dei punteggi relativi alla storicità ed alla restituzione scenica.
Per quanto riguarda il premio musici “Massimo Morelli”(relativo al corteo) è stato vinto da Fraporta con 50 punti, seguito da Mezule e Santa Maria con 46 punti e dal gruppo comunale con 37 punti. Il premio riguardante invece l’esibizione dei musici “A rullar tamburi, a squillar tubicine” che si è tenuto in piazza dei Prori il 27 aprile è andato a Mezule con 34 punti, seguito da Fraporta con 31 punti, da Santa Maria con 30 punti, dai Milites Gattamelata con 23 punti. Il premio “Filippo Sini”, assegnato ai gruppi o al musico che durante l’anno e la festa si è distinto è andato ai santamariani Maurizio Venturini e Marco Fucina.

RSS
Facebook
Google+
Twitter
YouTube
Instagram