istituzionale

MC_001

MC_002

MS0_3715

MS0_5808

MS0_5898

MS0_6543

MS0_6764

MS09816_2

IMG_7156

IMG_7083

IMG_4890

IMG_4896

IMG_4955

IMG_5814

IMG_6329

IMG_6333

IMG_6447

IMG_6640

TS_001

Corsa all’Anello, ecco i nomi dei testimonial

Giorgione, Alessio Foconi e Franco Cardini i personaggi svelati. Grande cerimonia per Special Olympics e una madrina top secret

NARNI 12 aprile 2017 – Sulla scia del successo dell’edizione passata anche la 49esima edizione della Corsa all’Anello presenterà quattro aree tematiche con relativi testimonial. La gastronomia, lo sport, la cultura e la bellezza saranno i quattro fili conduttori di altrettanti eventi che saranno rappresentati da personaggi conosciuti.
Per quanto riguarda la parte gastronomica tornerà per il terzo anno consecutivo in città il cuoco Giorgio Barchiesi, meglio conosciuto come Giorgione. L’anno passato il celebre chef girò durante la Corsa all’Anello una puntata speciale del suo programma in onda su Gambero Rosso Channel (Sky) intitolato “Giorgione – Le Cronache di Narni” che ebbe grande successo di pubblico. Quest’anno tornerà in città per girare il sequel. Giorgione inizierà mercoledì 26 aprile con un aperitivo a Palazzo Eroli che si terrà alle 18 e sarà offerto dall’Associazione Produttori Ciliegiolo di Narni. Giovedì 27 alle 22.30, in piazza dei Priori, subito dopo la rassegna dei gruppi musici “A rullar tamburi, a squillar tubicine” ci sarà la “Liberazione di messere Giorgione”. Il cuoco, al termine della puntata speciale dello scorso anno era stato imprigionato e recluso nella prigione sotterranea. Quest’anno, verrà scarcerato e nella sala delle torture i giudici gli diranno che dovrà riabilitarsi, ideando e regalando le sue ricette ai capo priori dei terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria. Sarà inoltre il vivandiere dei capi terziere al Palio. L’avvenuta riabilitazione sarà annunciata pubblicamente dall’araldo e Giorgione tornerà finalmente al suo paese.
Per quanto concerne l’area culturale arriverà in città lo storico Franco Cardini che mercoledì 3 maggio alle 21.30 al teatro Giuseppe Manini terrà il convegno “Il Medioevo: storia, contraddizioni e luoghi comuni di un periodo storico fondamentale per la nostra civiltà”. Franco Cardini è professore ordinario di storia medievale presso l’Università di Firenze e come giornalista collabora alle pagine culturali di vari quotidiani. Professore emerito dell’Istituto Italiano di Scienze Umane alla Scuola Normale Superiore di Pisa, da mezzo secolo si occupa di crociate, pellegrinaggi, rapporti tra Europa cristiana e Islam, anche trascorrendo lunghi periodi di studio e insegnamento all’estero. Ha fatto parte dei consigli d’amministrazione di Cinecittà e della Rai. La sua produzione di saggi storici, sia specialistici che divulgativi, è copiosissima. Firma inoltre molti libri di storia per i licei e numerose monografie sulla sua città natale, Firenze.
Per quanto riguarda la parte sportiva, ci sarà spazio per un testimonial e per un importante evento. Il personaggio famoso che tornerà per il secondo anno consecutivo è il campione olimpico di scherma Alessio Foconi che lo scorso anno si esibì in coppia con il “collega” Luca Simoncelli in piazza dei Priori. Per la 49edizione della Corsa, sfilerà invece con uno speciale abito cucito apposta per lui nel corteo storico del 13 maggio.
Il 10 maggio, invece, piazza dei Priori farà da cornice ad un grande evento sportivo. Alle 22 ci sarà infatti la cerimonia di benvenuto degli atleti di “Special Olympics”. Il centro storico saluterà l’arrivo del tedoforo e la suggestiva cerimonia di accensione della fiaccola olimpica. Saranno presenti le autorità cittadine e della Corsa all’Anello. Special Olympics è un programma internazionale di allenamenti e competizioni atletiche per persone con disabilità intellettiva. Lo sport, offrendo continue opportunità di dimostrare coraggio e capacità, diventa un efficace strumento di riconoscimento sociale e di gratificazione. Si tratta di un messaggio di grande speranza rivolto a migliaia di persone. Quest’anno il campionato estivo, al quale parteciperanno quasi 300 atleti, si terrà a Narni e Terni dal 10 al 14 maggio e l’accensione della fiaccola avverrà nel cuore della città di Narni e della Corsa all’Anello.
Sul fronte bellezza, anche quest’anno ci sarà una madrina che sfilerà in corteo storico sabato 13 maggio. L’anno passato il compito fu dell’attrice Sara Zanier che catturò il pubblico con la sua grazia. Quest’anno ad indossare l’abito della madrina sarà una modella ed attrice di grande bellezza. Il suo nome verrà svelato presto.

RSS
Facebook
Google+
Twitter
YouTube
Instagram