Mezule

,

Il Terziere Mezule, o Parte De Sopra, si colloca poco sopra piazza Garibaldi estendendosi fino alla Rocca dell’Albornoz; nascosto al grande flusso,conserva ancora oggi la tipicità e le caratteristiche del Borgo Medievale.

L’ingresso principale del Terziere,celato da altrui vessilli,si si inserisce nell’antico tracciato della via Flaminia (oggi via XX Settembre), che tortuosa scende dal colle ed improvvisamente entra nella piazza.

Per il visitatore che entra a Narni,il Terziere di Sopra non è immediatamente visibile,ma con un po’ di fortuna si scopriranno i suoi vicoli e le sue piccole piazze e con esse le taverne del Terziere… L’Hostaria,le Stranezze e l’antichissimo forno che ininterrottamente dal Medioevo ad oggi ha continuato a diffondere nell’aria profumo di pane e pizza.

All’interno di caratteristici locali,la consolidata tradizione mezulana nell’arte della cucina si affaccia nel nuovo millennio riscoprendo i piatti di maggior successo nel Medioevo : manfricoli,polenta,lenticchie,zuppe,cinghiale,agnello ed altre ancora sono le pietanze che negli anni hanno conquistato i commensali in visita alle Taverne del Terziere.

Per la XXXVII edizione della Corsa all’Anello il Terziere propone una importante novità: la focaccia cotta sui mattoni d’argilla riscaldati dal calore prodotto dalle fascine di leccio e corbezzolo, gustosamente accompagnata da erbe di campo, salsicce, prosciutto e formaggi. All’interno dei locali della Taverna delle Stranezze, illuminate dalla luce delle candele in un connubio fra cibo, canti e poesia, sarà data ai partecipanti la possibilità di vivere l’essenza del Medioevo.

Un momento indimenticabile che nasce per provare gusti e sapori del ‘300 seguendo i prestigiosi dettami del Trattato Culinario del Maestro Martino da Como; ricostruendo scrupolosamente l’atmosfera trecentesca verranno offerti dei Banchetti Medievali.