Corsa all’Anello, buon Natale con “a cartolina”

Cartoline di buon Natale

NARNI – Cartoline di buon Natale, il cui ricavato andrà in progetti di solidarietà. L’associazione Corsa all’Anello ed i terzieri insieme al Comune di Narni hanno messo in campo l’iniziativa che prevede la messa in vendita delle cartoline natalizie a partire da domenica scorsa.
I proventi della vendita saranno devoluti in particolare al progetto “Dispense solidali” con il quale l’amministrazione provvede da tempo ad acquistare beni alimentari da distribuire alle famiglie in difficoltà.

Le cartoline sono in vendita nelle quattro edicole fra centro storico e scalo e al punto vendita del Digipass di Palazzo dei Priori. La gestione dell’iniziativa è stata affidata alla pro loco.

La Corsa è la nostra identità


“L’apprezzato coinvolgimento di Corsa all’Anello in questa originale iniziativa – ha affermato il responsabile della comunicazione dell’associazione Corsa all’Anello Emiliano Luciani –  dimostra ancora una volta quanto la manifestazione storica possa essere non solo elemento identificativo della nostra identità, ma anche e soprattutto veicolo di coesione sociale. L’idea di dedicare le cartoline della Corsa ai terzieri nasce con l’intento di omaggiare la vera anima della festa: i contradaioli attraverso modi di dire, personaggi e luoghi che speriamo di poter tornare a vivere presto”.  

L’obiettivo è coinvolgere


“Una delle cose importanti è stato il coinvolgimento dei tre terzieri della Corsa all’Anello, ossia Mezule, Fraporta e Santa Maria”, ha spiegato l’assessore a turismo e cultura, Lorenzo Lucarelli. “I contradaioli – ha puntualizzato l’assessore – hanno raccolto le frasi, le parole e i detti da inserire nelle cartoline”. Sempre l’assessore sottolinea che “l’iniziativa ha l’obiettivo di coinvolgere i cittadini soprattutto in questo Natale un po’ particolare per via del covid-19 e delle restrizioni in atto. E’ un modo per far sentire tutti protagonisti e per ribadire la coesione sociale della nostra città”.