Corsa all’Anello, l’edizione 2020 sarà dedicata al Gattamelata

NARNI – La Corsa all’Anello renderà omaggio al cittadino più illustre della città, vale a dire il condottiero Erasmo Gattamelata, di cui ricorre il 650esimo anniversario dalla nascita. Il tema della 52esima edizione sarà proprio incentrato sul condottiero narnese. E se il tema era già stato svelato, ecco qualche anticipazione su cosa accadrà. “Evento nell’evento della già famosa e importante Corsa all’Anello – spiegano dall’Associazione Corsa all’Anello –  la quantità e la qualità degli eventi in fieri, assume la vera e propria valenza di un festival che andrà a concentrarsi nei giorni più intensi della Corsa all’Anello, in programma dal 23 aprile al 10 maggio 2020, o volendo uscire da questa dimensione temporale per andare, con qualche evento, a posizionarsi anche in altri momenti dell’anno. Il programma prevede una giornata di studi con eminenti studiosi del condottiero, una mostra esclusiva al Museo Eroli, con l’esposizione dei frammenti tessili della tomba di Giacoma da Leonessa, ora al museo Antoniano di Padova, e dell’armatura del Gattamelata ora al palazzo ducale di Venezia, nonché copie di documenti gentilmente concessi dalla famiglia Gattamelata, una mostra di ricostruzioni di armi e armature medievali, una mostra di figurini di cavalieri e guerrieri medievali, uno spettacolo teatrale sul condottiero, uno spettacolo musicale sul condottiero, un torneo di scherma storica a cura della compagnia Gens Innominabilis di Castell’Arquato, un torneo medievale a cavallo, un mercato medievale dedicato alle armi.