FOCUS LABORATORI: IL TEATRO MEDIEVALE

Produrre spettacoli “in casa” per poi esportarli, dando un grande valore aggiunto alla Corsa all’Anello e la possibilità di farsi conoscere al di fuori della città e della regione, con tutte le professionalità del luogo. La Corsa al’Anello ha messo in cantiere un interessante progetto di laboratorio teatrale. “Questo progetto – hanno spiegato dall’Associazione Corsa all’Anello, nell’ambito della presentazione dell’Università del Medioevo Ricostruito –  intende fornire dei laboratori teatrali, partendo dalla storia del teatro medievale, le sue scenografie ed i suoi testi a veri e propri corsi di recitazione, per tutti coloro che si approcciano alla storia in modo più artistico ed istrionico, oltre che semplici riproduttori”. Ma ecco la parte più interessante. “Verranno prodotti spettacoli – hanno aggiunto –  che saranno proposti durante la Corsa all’Anello, godendo così di un palcoscenico di indubbia rinomanza nazionale ed internazionale, che potrà consentire di esportare poi lo spettacolo, unico ed originale, che si avvarrà di quanto auto prodotto dall’’Università del Medioevo Ricostruito’ come musiche, costumi ed accessori, in tournèe nazionali e non”.