Davide Sacco

Davide Sacco

,

Nasce a Torre del Greco (Na) il 3 dicembre 1990. Fin da piccolo studia pianoforte e tamburi, si diploma all’I.C.R.A. Project di Michele Monetta come Mimo / Attore (lirico-concertistico) e si laurea in Arti e storie dello spettacolo all’Università La Sapienza di Roma.

Dopo essere stato l’aiuto regista di importanti registi come Massimo Popolizio, Geppy Gleijeses, Tato Russo, Lello Arena, Livio Galassi, Vincenzo Cerami, Gigi Savoia, Luciano Melchionna, Maurizio Battista, Luigi Russo e altri, affronta lui stesso il ruolo di regista sia nelle teatralizzazioni Ritorno al Medioevo, sia nel festival da lui stesso creato Le stanze dell’arte, sia in altri spettacoli di cui è anche autore: I fiori del male, Piccolo e squallido carillon metropolitano,Condannato a morte – the punk version. Quest’ultimo, patrocinato da Amnesty International e dal Giffoni Film Festival, ha ottenuto anche il prestigioso riconoscimento Costiera d’Amalfi – Naples in the world.

Ha diretto anche altri spettacoli di drammaturgia classica e contemporanea. Cura, per il Teatro Parioli di Roma, il progetto: Grammatiche teatrali – percorsi sull’educazione dello spettatore.
Realizza ed espone in tutta Italia maschere della commedia dell’arte in cuoio e cartapesta.

 

Workshops